fbpx

Lolebezi: La gemma del Basso Zambesi

Nella valle del Basso Zambesi , il fiume Zambesi è protetto da una bella scarpata che degrada fino alla superficie del fiume. Nel corso del tempo, i suoli vulcanici ricchi di minerali del fiume hanno creato una vegetazione lussureggiante e numerosi canali e laghi che hanno attratto un’ampia varietà di animali.

Il Parco Nazionale del Basso Zambesi del sud-est dello Zambia ha un’area di miglia quadrate 4,092. Poiché è stato il presidente della riserva naturale privata dello Zambia fino al 1983, quando è stato nominato parco nazionale, la regione è stata risparmiata dagli effetti del turismo di massa e rimane relativamente pura.

Le aree di gestione del gioco circondano il parco e non ci sono muri tra di loro, consentendo agli animali di vagare liberamente. La natura remota del Parco Nazionale del Basso Zambesi è una delle caratteristiche più interessanti del parco. La scarpata settentrionale del parco funge da barriera fisica e la maggior parte dell’area è ripida. A causa del vasto e profondo bacino del fiume, la maggior parte della fauna selvatica può essere trovata nelle valli o nelle pianure alluvionali adiacenti.

Il fascino del Basso Zambesi sta nel fatto che è così sottosviluppato. È un po’ meno diversificato rispetto ad altri grandi parchi, ma è un ottimo posto per avvicinarsi alla fauna selvatica. Il parco si trova proprio dall’altra parte del fiume rispetto al famoso Mana Pools National Park dello Zimbabwe , il che lo rende un rifugio per la fauna selvatica su entrambe le sponde del fiume.

È comune per gli ospiti venire in barca o in piccolo aereo. Dovresti evitare un viaggio su strada a meno che tu non abbia molta esperienza di guida fuoristrada e arrivi nel periodo giusto dell’anno.

Conservazione nel Parco Nazionale del Basso Zambesi

Il sistema del Basso Zambesi, che comprende Zambia, Zimbabwe e Mozambico, è una roccaforte della popolazione di elefanti dell’Africa subsahariana e LZNP è un componente di quel sistema. La Lista Rossa IUCN delle specie minacciate comprende leoni, ippopotami e cani selvatici, che possono essere trovati tutti nella regione (IUCN 2016).

A causa della crescente minaccia per le popolazioni di fauna selvatica e le risorse naturali nel Parco nazionale del Basso Zambesi (LZNP) e nelle aree di gestione dei giochi (GMA) circostanti rappresentata dalla crescita della popolazione umana, dal bracconaggio (sia di sussistenza che commerciale) e dallo sfruttamento delle risorse, le parti interessate hanno fondato Conservation Basso Zambesi (CLZ) nel 1994. CLZ è una delle organizzazioni di conservazione più antiche e conosciute dello Zambia, avendo collaborato con le autorità faunistiche della Bassa Zambesi Valley negli ultimi 20 anni e stabilendo relazioni a lungo termine con le autorità e le comunità locali per la fauna selvatica.

Zambia – La guida definitiva

Leggi qui

Lolebezi – La gemma del Basso Zambesi

Lolebezi , la nuovissima proprietà della famiglia African Bush Camps, si trova nel maestoso Parco Nazionale del Lower Zambesi in Zambia e sarà senza dubbio una delle più mozzafiato.

Il lodge è stato sviluppato per sfruttare l’un chilometro di facciata privata sul fiume che possiede su cinque acri di natura selvaggia protetta. Svegliarsi con lo splendido fiume Zambesi che scorre proprio di fronte alla tua camera è semplicemente maestoso!

Il Basso Zambesi offre alcuni dei più grandi avvistamenti di animali al mondo, rendendolo un patrimonio mondiale dell’UNESCO . Per ottenere il massimo dal tuo viaggio, ti consigliamo di andare a piedi con una delle nostre guide esperte di African Bush Camps. Passeggiare tra gli alberi di acacia dell’Africa, alla ricerca dei famosi animali del continente, è una delle più grandi esperienze della vita.

LOLEBEZI_Piscina

I servizi di lusso si integrano perfettamente con l’eleganza rustica e la semplicità che si possono trovare solo nella natura selvaggia dell’Africa. Le quattro lussuose suite sul fiume di Lolebezi e le due unità familiari doppie sono ideali sia per vacanze in famiglia che per fughe romantiche. Il lodge dispone di una piscina privata e di una sala con tetto in paglia sul fiume, entrambe dotate di aria condizionata.

In omaggio al nome del figlio dei proprietari, “Lole”, e agli eventi maestosi che attendono lo Zambesi, è stato coniato il nome “Lolobezi”.

Gli ospiti possono rilassarsi nelle piscine private delle loro suite sorseggiando un G&T e guardando il grande fiume che scorre. C’è anche una piattaforma per lo yoga e una spa in loco per coloro che desiderano ancora più riposo e relax.

Safari, safari a piedi, crociere fluviali e pesca sono solo alcune delle numerose opzioni a disposizione dei visitatori. Lolebezi è un’opzione eccellente per gli ecoturisti. L’energia solare fuori rete alimenta il lodge, che è stato costruito pensando alla sostenibilità. Tutti i visitatori di Lolebezi saranno profondamente colpiti dalla loro esperienza e di conseguenza l’esperienza del safari di lusso in Africa verrà ridefinita.

ENQUIRE NOW