fbpx

Lago Kariba: storia e patrimonio

Molti descrivono il lago Kariba come la Riveira nascosta dello Zambia! Offre splendidi panorami, splendidi tramonti, pesca eccellente, possibilità di andare in barca, sport acquatici e fantastiche vacanze tranquille o fine settimana trascorsi a prendere il sole. Il lago Kariba copre un’area di quasi 6.000 chilometri quadrati ed è alimentato dal fiume Zambesi, che ha origine nello Zambia e scorre attraverso il Mozambico verso l’Oceano Indiano.

La diga, completata nel 1959, ha fornito una vasta gamma di benefici alla popolazione dello Zimbabwe e dello Zambia, nonché ai visitatori di tutto il mondo.

Il lago Kariba ha una storia affascinante, motivo per cui è considerato una delle attrazioni turistiche più famose dello Zimbabwe e il luogo ideale per i safari in famiglia per i locali e i viaggiatori internazionali.

La storia del lago Kariba

La costruzione del lago Kariba iniziò all’inizio degli anni ’50 per la necessità di generare energia idroelettrica per lo Zambia e lo Zimbabwe. Kariba è stato progettato e concettualizzato da un ingegnere francese di nome André Coyne, che è un rinomato specialista della “diga ad arco”. Il lago Kariba ha un valore importante per lo Zimbabwe e lo Zambia, soprattutto perché la sua istituzione ha migliorato i settori dell’economia, dell’elettricità e del turismo.

colline di bumi

La costruzione della diga ha comportato l’allagamento delle aree circostanti. Ciò comporterebbe la perdita di habitat sia per l’uomo che per la fauna selvatica. A scopo precauzionale, le tribù tongane della valle del Gwembe furono trasferite. Questo trasferimento è stato negoziato sulla base del vantaggio economico sia per lo Zambia che per lo Zimbabwe. La costruzione di Kariba era un argomento molto controverso, soprattutto perché la popolazione locale credeva che la costruzione della diga avrebbe fatto arrabbiare il dio del fiume Zambesi, Nyaminyami. Credevano che Nyaminyami avrebbe abbattuto il ponte e causato inondazioni catastrofiche.

Ancora oggi si ritiene che Nyaminyami viva sotto una roccia vicino al muro della diga del lago Kariba. La roccia è stata chiamata ” Kariwa “, che significa intrappolare. La gente del posto ha avvertito che andare in canoa oltre questo luogo può essere fatale. Da qui deriva il nome Kariba .

La storia del lago Kariba è piena di mitologia storica ed è descritta dalla gente del posto come uno specchio d’acqua spiritualmente potente che è venerato e rispettato dalla gente del posto dello Zambia e dello Zimbabwe.

Non solo la tribù tongana ha perso la propria terra a causa della costruzione di Kariba, ma anche la fauna selvatica nelle aree circostanti ha perso il proprio habitat. Migliaia di animali selvatici sono fuggiti, alla ricerca di un terreno più elevato lontano dal potente specchio d’acqua. Ranger e volontari dei parchi nazionali dello Zimbabwe e dello Zambia si sono radunati per salvare gli animali bloccati sulle isole e sugli alberi. Successivamente furono chiamati “Operazione Noè” e riuscirono a salvare oltre 6.000 animali, tra cui elefanti, zebre, antilopi, leoni e rinoceronti.

Oggi, il lago Kariba è il quarto lago artificiale più grande del mondo e il secondo più grande dell’Africa

Lago Kariba: clima

Il clima intorno al lago Kariba è generalmente caldo durante tutto l’anno. Tuttavia, ci sono tre stagioni distinte, che sono:

  • La stagione calda e secca (agosto e ottobre)
  • La stagione delle piogge calde (novembre e aprile)
  • La stagione fresca e secca (maggio e luglio)

Cosa aspettarsi nella stagione calda e secca (agosto-ottobre)

Durante i mesi di settembre, ottobre e novembre, il lago Kariba ha temperature superiori ai 40 gradi Celsius. Anche l’acqua tende ad essere agitata. Poiché i mesi di agosto e settembre sono spesso ventosi,

Da agosto a novembre è un periodo dell’anno fantastico per l’osservazione della selvaggina poiché la boscaglia è secca, consentendo una migliore visibilità. Poiché il pascolo è raro nell’entroterra, gli animali si riversano sulle rive del lago, che hanno abbondante vegetazione e acqua.

Durante tutto l’anno, il birdwatching è un piacere, ma l’arrivo dei migranti estivi a settembre porta una dimensione completamente nuova all’esperienza.

La stagione calda e secca è anche alta stagione, il che significa che molti viaggiatori si riverseranno nella regione. Ti consigliamo di prenotare la tua esperienza di safari africano con largo anticipo per evitare delusioni.

Cosa aspettarsi nella stagione calda e umida (agosto-ottobre)

I temporali pomeridiani e l’elevata umidità sono segni distintivi della stagione delle piogge, che in genere dura da novembre ad aprile. Tra le piogge c’è generalmente una bella giornata di sole. Di conseguenza, la zona di convergenza intertropicale può portare con facilità tre settimane di pioggia se ci si trova nel momento sbagliato.

Guardare le enormi nuvole e i roboanti temporali che si formano sull’enorme lago è mozzafiato. Le nuvole possono formarsi in modi sorprendenti già a ottobre a causa di quanto fa caldo e quanto è grande il lago.

La vegetazione lussureggiante prospera sotto la tanto necessaria pioggia, che rende rapidamente il cespuglio verde e denso. In questo periodo dell’anno, i giochi di pianura danno alla luce i loro piccoli, il che è di per sé uno spettacolo bellissimo. Il birdwatching stagionale è al suo apice, con un’abbondanza di uccelli e anatre. Anche insetti e fiori di campo sono causati dalle piogge.

Sebbene le piogge locali abbiano scarso effetto sul livello del lago, comincerà ad aumentare una volta che le sorgenti dello Zambesi, che hanno origine nel nord dello Zambia, arriveranno a marzo. Le inondazioni nei torrenti che sfociano nel lago Kariba possono avere un effetto negativo sulla pesca in alcuni casi a causa dell’acqua marrone e fangosa.

Cosa aspettarsi durante la stagione fresca e secca (maggio-luglio)

Il clima è mite e secco da fine aprile a inizio agosto. Anche se è inverno, le giornate sono generalmente piacevoli, con massime tra l’inizio e la metà degli anni ’20 e minime che raramente scendono sotto i 13 gradi.

Il tempo è perfetto, con giornate soleggiate e serate miti. Il cielo è sereno e soleggiato e il rischio di pioggia è piuttosto basso. Se vuoi evitare temperature estreme, questa stagione è l’ideale per te.

I nostri campi situati sopra il lago Kariba

Bumi Hills Safari Lodge

colline di bumi

Il Bumi Hills Safari Lodge si trova su una serie di colline solitarie in una delle aree selvagge più mozzafiato dello Zimbabwe. Situato alla base della scarpata dello Zambesi, le infinite acque scintillanti del lago Kariba possono essere viste sotto. La fauna selvatica può facilmente vagare tra il parco nazionale e la concessione privata di Bumi Hill, creando possibilità illimitate di osservazione del gioco con l’aiuto delle nostre guide esperte. La vicinanza del lodge a Matusadona aumenta ulteriormente la ricchezza del litorale del Lago Kariba.

Ulteriori fatti sul lago Kariba

  • Il lago Kariba è il più grande lago artificiale del pianeta.
  • Kariba è una parola Shona che significa “Kariva”, che può essere tradotta come “una piccola trappola”.
  • Il lago è alimentato dal potente fiume Zambesi che inizia il suo viaggio di 2700 chilometri dal nord-ovest dello Zambia per raggiungere l’Oceano Indiano attraverso il Mozambico.
  • Kariba copre un’area di 5500 km2 e si estende per altri 280 km. La sua costa è costellata di numerosi fiumi e ha una larghezza di 40 km.
  • Si trova a metà strada tra la foce e la sorgente del fiume Zambesi, 200 km a valle delle Cascate Vittoria.
  • La diga di Kariba è costituita da un muro a doppio arco. Misura 128 metri di altezza, 617 metri di lunghezza, 13 metri di larghezza alla sua sommità e 24 metri alla base.
  • Il muro attraversa la gola di Kariba, creando un valico di confine tra Zimbabwe e Zambia
  • Andre Coyne era il principale designer. Era un inventore e ingegnere francese. Ha progettato 70 dighe in 14 paesi diversi dopo la costruzione della diga di Kariba.
  • Tra il 1958 e il 1963, il peso dell’acqua che riempiva la diga di Kariba ha causato più di 20 terremoti. Questi terremoti erano superiori a 5 della scala Richter.

ENQUIRE NOW