fbpx

Khayelitshe House- Togli la tua vacanza dalla griglia

Beks Ndlovu, il fondatore e CEO di African Bush Camps , nato nello Zimbabwe, viveva a Khayelitshe House con la sua famiglia. La sua ammirazione per il rifugio appartato ha portato alla sua inclusione nel portfolio di 16 campi della ABC, rendendolo disponibile alle famiglie locali come rifugio in una delle destinazioni più esclusive e opulente dell’Africa meridionale.

Dov’è Casa Khayelitshe?

Khayelitshe House si trova nel Parco Nazionale di Matobo , considerato uno dei parchi più incontaminati dell’Africa. Sebbene il paesaggio sia aspro, scoprirai che il parco è ricco di fauna selvatica, in particolare leopardi e aquile nere. Le caverne delle Matobo Hills hanno più di 3000 siti di arte rupestre registrati, rendendo il luogo l’area più densamente popolata al mondo per questo tipo di arte. Mzilikazi, il famoso re Ndebele, adottò il nome Matobo, che significa “teste calve”, per la posizione. Il monte Efifi, la tomba di Rodi, l’Inungu, la grotta di Silozwane e le grotte di Mbambata possono essere viste da lontano nelle vicinanze.

Khayelitshe House, Matobo National Park, African Bush Camps, Zimbabwe

Per sfuggire al ritmo frenetico della vita contemporanea, Khayelitshe House offre un rifugio appartato. I confini del parco nazionale lo circondano in un anfiteatro naturale di enormi rocce. Quasi 5 chilometri di proprietà privata circondano Khayelitshe, offrendo panorami mozzafiato sulla campagna.

Alla fine, il fascino di Khayelitshe deriva dalla sua semplicità e dal design organico. Il design diversificato, influenzato dai viaggi di Beks in Africa e nel resto del mondo, crea un senso di pace e vitalità. Il design ecologico integra la natura storica del sito. Per famiglie o gruppi di amici che desiderano esplorare le Matobo Hills, la proprietà ha un’atmosfera casual con un cartello che dice “se sei scalzo, sei vestito troppo”.

Qual è il momento ideale per iniziare a pianificare il tuo Safari?

Leggi qui

Sulla base di una famiglia, è stata eretta la “Khayelitshe House”, dice Beks. In passato, le Matobo Hills sono state un luogo affascinante dove le persone hanno stretto legami duraturi con la vita all’aria aperta dell’Africa. Khayelitshe era il luogo appropriato per rendere questa esperienza più accessibile sia ai visitatori stranieri che a quelli locali.

Khayelitshe House – Perfetto per una vacanza in famiglia

La casa può ospitare fino a otto persone in quattro camere con bagno privato ed è arredata con mobili, opere d’arte e oggetti d’antiquariato di produzione locale provenienti da tutto il mondo. È disponibile per affitti privati. Incorporando legni ferroviari di recupero e pietre scolpite che rendono omaggio all’eredità delle ferrovie africane, la casa funge da ponte culturale tra i centri urbani del continente e la sua campagna rurale.

Khayelitshe House, Matobo National Park, African Bush Camps, Zimbabwe

Prenditi una pausa dalla tecnologia e concentrati sulla bellezza della natura. La casa completamente attrezzata, che include uno chef, una guida, un responsabile del piano e la sicurezza, è l’ideale per una lunga vacanza. Offre attività guidate all’aperto. Tra le attività incluse ci sono il monitoraggio dei rinoceronti, le escursioni nella fauna selvatica e le visite all’arte rupestre di Khoisan e alle rovine di Khami, entrambi siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Gli appassionati di fauna selvatica e gli amanti del birdwatching possono godere di una varietà di sentieri escursionistici e pedonali che non hanno eguali.

 

ENQUIRE NOW