fbpx

Il delta dell’Okavango: la guida definitiva

Il maestoso delta dell’Okavango è il cuore pulsante del Botswana e il delta più grande del mondo. Il delta ospita un ecosistema diversificato che è stato creato quando il fiume Okavango scorre nel deserto del Kalahari ed è un sito del patrimonio mondiale. Migliaia di viaggiatori accorrono in Botswana ogni anno per testimoniare l’abbondante biodiversità che si trova nel delta dell’Okavango.

Qui potrai anche vedere alcune delle specie di uccelli e mammiferi più minacciate al mondo. Il delta dell’Okavango è un 15.000 mq. chilometro (circa), zona umida pulsante che è diversa da qualsiasi altra del pianeta. Il fiume Okavango (Kavango), che scorre dagli altopiani angolani attraverso la Caprivi Strip della Namibia e nel deserto del Kalahari, ha creato l’iconico delta dell’Okavango.

Secondo il World Water Development Report, il fiume Okavango scarica circa 11 chilometri cubi (1,1 milioni di litri) di acqua nel delta dell’Okavango ogni anno. La traspirazione delle piante rappresenta il 60% della perdita d’acqua complessiva, seguita dall’evaporazione (36%), con solo il 2% che filtra nel sistema acquifero e il restante alla fine defluisce nel lago Ngami.

Le inondazioni stagionali sono comuni nel delta, soprattutto nei mesi di marzo e giugno, con un picco a luglio. Questo picco è solitamente nel mezzo della stagione secca del Botswana, il che significa che puoi aspettarti che grandi gruppi di selvaggina migrino dall’entroterra secco.

È importante notare che l’Okavango è composto da diverse piccole isole, che si formano quando la vegetazione attecchisce sui termitai. Tuttavia, puoi anche trovare isole più grandi nel delta. Ad esempio, Chief’s Island è l’isola più grande del delta ed è significativa, poiché si è formata su una linea di faglia tettonica.

Il delta dell’Okavango è famoso soprattutto per le sue eccezionali esperienze di fauna selvatica. È protetto sia dalla Moremi Game Reserve che da varie concessioni di fauna selvatica all’interno di Ngamiland.

È affettuosamente descritta come un’oasi, dove prospera la fauna selvatica, in particolare durante la stagione riproduttiva. Semplicemente non puoi anticipare cosa vedrai durante il tuo safari in Botswana , soprattutto se il tuo viaggio include una visita al delta dell’Okavango.

Qui troverai anche alcuni dei campi più lussuosi dell’Africa.

Animali selvatici

Il delta dell’Okavango è un paradiso per la fauna selvatica. Troverai una varietà diversificata di selvaggina grazie all’abbondanza di ecosistemi e agli sforzi di conservazione per proteggere queste preziose specie.

Molti animali chiamano casa il delta, mentre altri appaiono stagionalmente. Poiché la conservazione e la gestione della fauna selvatica sono una priorità in Botswana, il delta è diventato una destinazione molto gratificante in Africa per l’osservazione della fauna selvatica.

Springbok nel delta dell'Okavango, Botswana Safari

Si verificano vagliature stagionali dinamiche tra le aree aride intorno al delta e il delta stesso. Durante la stagione delle piogge. Alte concentrazioni di grandi animali migrano lontano dal delta durante la stagione delle piogge per sfruttare l’abbondante erba che lo circonda. Quando il pascolo su questa terra inizia a diminuire in inverno, gli animali tornano nel delta.

Una vasta gamma di specie può essere trovata nel delta dell’Okavango, tra cui l’elefante africano, il bufalo africano, l’ippopotamo, il lechwe (Topi), lo gnu blu, la giraffa, il leone, il ghepardo, il leopardo, il grear kudu, l’antilope nera, il rinoceronte nero e Zebra delle pianure, tra le altre specie. Il delta dell’Okavango, in particolare, ospita l’African Wild Dog, in pericolo di estinzione, che ha una delle popolazioni più dense del suo genere in tutto il mondo.

Puoi trovare circa 530 diverse specie di uccelli nel delta, insieme a oltre 160 specie di mammiferi, 155 specie di rettili e 1500 specie di piante. Ci sono anche 85 specie conosciute di pesci, tra cui Tigerfish, Tilapia e Catfish, tra gli altri.

Specie chiave

Il delta dell’Okavango non esisterebbe nella sua forma attuale senza l’assistenza di diverse specie chiave che contribuiscono a plasmare l’ecologia e gli ecosistemi all’interno e intorno al delta. L’elefante, l’ippopotamo e la termite sono esempi di ingegneri dell’ecosistema.

L’elefante africano

Il Botswana ha la più grande popolazione di elefanti in Africa. Senza un elefante, una descrizione della fauna selvatica del Delta dell’Okavango sarebbe incompleta.

Il delta ospita gli elefanti. Tuttavia, la popolazione di elefanti dell’Okavango varia con la stagione. Durante la stagione delle piogge, le mandrie si spostano durante la stagione secca. Si sono poi diffusi in altre aree del Botswana. Questi grandi erbivori possono alterare l’ambiente consumando grandi quantità di foraggi e foraggi. Queste specie possono essere trovate in grandi branchi, molti dei quali sono guidati da matriarche.

Un elefante nel delta dell'Okavango, Botswana Safari

Gli ecosistemi del delta dell’Okavango sono creati e mantenuti dagli elefanti. Questi giganti creano canali nei sistemi fluviali, consentendo all’acqua di fluire ulteriormente nell’Okavango. I loro movimenti alterano la direzione e la velocità del flusso. Inoltre abbattono gli alberi e creano aree aperte per altre specie abbattendoli.

L’ippopotamo

Poiché gli ippopotami aiutano nell’apertura dei canali d’acqua, svolgono un ruolo cruciale nella conservazione e conservazione dell’ecosistema del delta dell’Okavango. Sono gli ingegneri dell’ecosistema dell’Okavango. I corsi d’acqua potrebbero ostruirsi a causa della vegetazione, causando il reindirizzamento delle acque. Ciò avvenne nella regione del Delta all’inizio del XX secolo, dove gli ippopotami erano pesantemente cacciati. A causa della scarsità di ippopotami, i canali non furono tenuti aperti e l’acqua scorreva nella direzione opposta, provocando un periodo di siccità a sud-ovest.

Ippopotami nel delta dell'Okavango

Gli ippopotami sono creature enormi e potenti che sono uno spettacolo da vedere. Sono in grado di viaggiare a velocità superiori a 30 km/h e di pesare fino a 2 tonnellate. Per tutto il giorno sono completamente immersi nell’acqua. Poiché non sono in grado di sudare e sono suscettibili alle scottature solari, devono rimanere immersi nell’acqua per tutto il giorno. Il naso e gli occhi si trovano nella parte superiore della testa per consentire loro di vedere e respirare l’acqua. Percorreranno grandi distanze di notte in cerca di cibo, mentre si avvicinano all’acqua per pascolare.

Se la tua barca è molto vicina agli ippopotami, tieni d’occhio i loro sbadigli. Le loro enormi zanne, mascelle e bocche spalancate hanno lo scopo di spaventare altri potenziali predatori e avvertirli di ulteriori rischi.

Termiti

Sono le modeste termiti del delta dell’Okavango che sono responsabili della costruzione delle bellissime isole. Questi straordinari ingegneri sono stati responsabili della costruzione del 70% delle isole del delta dell’Okavango.

È difficile credere che i bellissimi alberi dell’Okavango esisterebbero senza queste minuscole creature a sostenerli. Questi animali sono vitali per la catena alimentare in quanto forniscono cibo a molti animali, inclusi rettili e uccelli.

termitai nel delta dell'Okavango

Le termiti hanno linee rette che hanno una separazione minima tra testa, torace e collo, mentre le formiche hanno una “vita” pronunciata. I cumuli di termiti sono una delle caratteristiche più distintive dell’ambiente africano. Le dimensioni e la funzione di questi termitai testimoniano la loro struttura sociale e la loro capacità di lavorare insieme.

Le specie di fauna, piante e uccelli abbondano nel delta dell’Okavango e nei suoi corsi d’acqua. Questo terreno offre diverse opzioni per viaggi ed escursioni safari unici. Invece di un normale safari a terra, puoi approfittare di un’opportunità irripetibile per vedere gli animali dall’acqua. Il delta dell’Okavango è uno dei pochi siti al mondo in cui è possibile intraprendere safari in barca o viaggi “mokoro” nella natura selvaggia. Viaggiare lungo i canali tortuosi incontrando animali che si nutrono e fanno il bagno è un’emozione unica al mondo.

Tipi di Safari nel Delta dell’Okavango

Safari nel Delta dell’Okavango Mokoro

(Un makoro è una canoa con una persona che la guida da dietro con un’asta chiamata ‘ngashi.’)

I Mokoros sono simili alle canoe e chiunque abbia visitato il Delta ti dirà che questi viaggi sono uno dei modi migliori per vedere gli animali in Africa. Gli animali non hanno paura poiché i mokoros sono silenziosi e non richiedono un motore. Ciò ti consente di vedere da vicino e personalmente la grandezza mozzafiato del delta dell’Okavango. Può sembrare intimidatorio, ma stai certo che la tua guida ha subito un addestramento rigoroso e ha molta esperienza non solo con il mokoro, ma anche nel riconoscere i movimenti degli animali.

Area comunitaria del Botswana Khwai

I Mokoros sono lunghi solo pochi metri, ma la loro ampiezza consente di raggiungere facilmente le regioni più strette del Delta, che sono più difficili da raggiungere in barca. Le crociere Mokoro sono particolarmente ideali per i fotografi naturalisti, consentendo loro di catturare la fauna selvatica da vicino contro lo scenario più meraviglioso immaginabile.

Safari in barca

I safari in barca sono un’altra fantastica opportunità per esplorare gli animali del Delta. Soprattutto nelle aree più pericolose: corsi d’acqua infestati da ippopotami.

I safari in barca sono paragonabili ai safari mokoro, ma sono limitati alle acque più profonde e ai corsi d’acqua più grandi del delta dell’Okavango. È quasi garantito che vedrai elefanti e ippopotami fare il bagno e bere sulle rive del fiume durante un safari in barca.

Safari a piedi

Un safari a piedi è un’ottima opportunità per entrare in contatto con l’ambiente circostante e conoscere gli habitat di varie specie di animali selvatici. Nonostante possa sembrare una spedizione pericolosa, la guida non ti metterà mai in pericolo. Prima di andare a fare una passeggiata, controlleranno sempre che l’area sia priva di predatori.

elephant_walking_safari_Nyamatusi_Camp_Mana_Pools_African_Bush_Camps

Vale la pena avere completa fiducia nella tua guida (che puoi – ti garantiamo) in modo che tu possa davvero goderti la tua avventura.

Safari tradizionali

I tour safari tradizionali – guida della fauna selvatica sui prati in un veicolo safari – sono disponibili anche nel delta dell’Okavango per gli interessati. Tuttavia, non vedrai tutte le specie che vedresti dall’oceano. Le sponde dei canali sono fangose, rendendo difficile anche per i 4×4 avvicinarsi agli animali. La tua escursione safari ti porterà nell’entroterra, ma incontrerai molti animali e altre specie che preferiscono dormire sui rami degli alberi o sotto un arbusto coperto. Sì, ci riferiamo ai gattini! Leoni e leopardi si trovano in genere più lontano dal bordo dell’acqua.

Safari a cavallo

I safari a cavallo sono disponibili in alcune concessioni e sono un’attività fantastica. Ci sono poche aree al mondo, se non ce ne sono, dove puoi fare un safari a cavallo. Questi viaggi sono disponibili anche presso le Saline di Makgadikgadi, che si trovano nel Kalahari a nord del delta dell’Okavango.

Safari di birdwatching

Con oltre 400 specie di uccelli nel delta dell’Okavango, è l’area ideale per il birdwatching dato che sei obbligato a vedere alcune specie non comuni. Tieni d’occhio l’aquila pescatrice africana, il bucero dal becco rosso e la gru a bargiglio in via di estinzione.

Il periodo migliore per osservare gli uccelli nel delta dell’Okavango è durante la stagione invernale secca, che dura da maggio a fine luglio, poiché la maggior parte degli uccelli rimane vicino alla fonte d’acqua, rendendoli più facili da vedere. L’osservazione degli uccelli nel resto del Botswana è massima da novembre a marzo, quando arrivano le specie migratorie.

I posti migliori in cui soggiornare nel delta dell’Okavango

Khwai Leadwood

Questo pittoresco campo si trova tra i boschi sull’orlo del fiume Khwai nella concessione Khwai gestita dalla comunità del delta dell’Okavango. Questo fiume è l’unica cosa che divide la famosa Moremi Game Reserve dalla concessione, con ippopotami, elefanti e persino leoni che si incrociano occasionalmente. Anche i veterani di safari più esperti si divertiranno a guardare queste creature manovrare attraverso l’acqua.

Il bellissimo design di Khwai Leadwood ospita sei tende convenzionali e un’unità familiare, mantenendo l’esperienza personale ed esclusiva della natura selvaggia. Il nuovo campo colma sapientemente il divario tra sistemazioni di lusso e la sensazione di trovarsi nei grandi spazi aperti africani. Cestini intrecciati e decorazioni con perline, combinati con caratteristiche moderne, creano un autentico stile africano contemporaneo.

Durante il giorno, i visitatori possono partecipare a safari, safari a piedi e safari mokoro (livello dell’acqua permettendo) alla ricerca della grande fauna africana, come leoni, ghepardi, leopardi, cani selvatici, elefanti, bufali, ippopotami e giraffe. Un altro vantaggio di questa posizione è che gli ospiti possono fare viaggi notturni e avvicinarsi da vicino ad alcuni degli animali selvatici più notturni e segreti dell’Africa.

L’abbondanza e la diversità degli animali a Khwai è innegabilmente la sua caratteristica più interessante: qui non ti annoierai mai! Gli ospiti possono godersi sia l’avventura che il tempo libero mentre vivono la loro esperienza di safari ideale, da un safari mattutino a piedi a un gin tonic con vista sul fiume Khwai.

Khwai Bush Camp

Il Khwai Bush Camp , situato sulle rive del fiume Khwai in mezzo a un boschetto di sicomori e alberi di piombo, offre viste mozzafiato sulla natura selvaggia della famosa Moremi Game Reserve ed è sede del vero safari di lusso del Botswana. Il nostro safari resort in Botswana è aperto tutto l’anno e mescola il romanticismo di un’epoca passata con un approccio al safari sostenibile e incentrato sulla comunità. La regione di Khwai contiene una varietà di habitat che invitano all’esplorazione – da boschi magici e praterie ondulate a lussureggianti pianure alluvionali e lagune tortuose – ed è uno dei siti più costanti per gli incontri con la fauna selvatica tutto l’anno.

Khwai Bush Camp dispone di quattro cabine di base (una con camino) e due chalet familiari, tutti con bagno privato. Dalla privacy dei freschi interni di paglia del tuo chalet o dal portico che si affaccia sulla rinomata riserva di caccia di Moremi, osserva lo svolgersi della maestosità dell’Africa. Ogni camera dispone di un ventilatore e di una stazione di ricarica per le batterie. Per la vostra comodità sono disponibili anche stazioni di ricarica nell’area principale del lodge. Trascorri giornate pigre presso la bella piscina, ammirando i tranquilli dintorni della pianura alluvionale. Prima di consumare pasti sostanziosi e casalinghi durante le nostre feste in stile familiare, prendi un aperitivo attorno al nostro vibrante cerchio di fuoco. Sono disponibili safari a piedi, osservazione degli uccelli, attività fluviali e safari per vedere le specie animali tipiche dell’Africa: leoni, ghepardi, leopardi, cani selvatici, elefanti, bufali, ippopotami e giraffe.

Tutte le nostre escursioni sono condotte da guide competenti ed entusiaste che condivideranno con voi la loro esperienza ed entusiasmo per la boscaglia. Un punto culminante culturale è una visita al nostro vicino villaggio di Khwai. Qui incontrerai un resort safari in Botswana che valorizza gli interessi della comunità Khwai mentre onora lo spirito pionieristico degli esploratori di safari. Khwai Bush Camp è un safari di lusso in Botswana che offre un’esperienza sostenibile e incentrata sulla comunità.

ENQUIRE NOW