fbpx

Basso Zambesi

La più grande regione selvaggia dell’Africa

Un luogo dove la natura più incontaminata dell’Africa si stende di fronte a te

Il Lower Zambesi National Park scorre magnificamente lungo il fiume Zambesi e confina con il Mana Pools National Park dello Zimbabwe. L’amore per il Basso Zambesi deriva dalla vegetazione incontaminata apparentemente infinita e dalla mancanza di recinzioni che consentono agli animali di vagare liberamente per il Parco Nazionale. Per non parlare dei cieli notturni limpidi e squisiti che brillano di più stelle di quanto si possa immaginare.

La lontananza del Basso Zambesi è una delle sue maggiori attrattive per la maggior parte dei viaggiatori poiché è difficile trovare tracce di persone, una rarità nel mondo moderno. Qui, sarai travolto dalle grandi mandrie di elefanti e bufali del parco, coccodrilli che prendono il sole, leoni addormentati, leopardi furtivi, vivaci cani selvatici africani e molte altre specie esotiche. Questo è anche un posto fantastico per la pesca, con pesci tigre e orate sani spesso catturati lungo le lussureggianti sponde del fiume.

Si dice che questo sia il parco più bello dello Zambia e siamo propensi a concordare…

INFORMARSI ORA

Informazioni stagionali

Scopri i periodi migliori per visitare il Basso Zambesi.

  • Stagione verde
  • Mezza stagione
  • Alta stagione

Gennaio è la stagione verde e uno dei mesi più piovosi nel Basso Zambesi. Le pianure erbose sono lussureggianti di nuova vita e le coste sono vive con la fauna selvatica. Tra gli rovesci di pioggia, ci sono lunghe distese di bel sole con temperature che raggiungono i 30°C. Mentre il Basso Zambesi è un’eccellente destinazione di birdwatching tutto l’anno, la stagione delle piogge è particolarmente meravigliosa per incontrare gli stormi di migranti che piombano sopra il fiume.

Febbraio è il culmine della stagione verde nel Basso Zambesi, le pianure erbose sono lussureggianti di nuova vita e le coste sono animate dal suono della fauna selvatica. Tra gli rovesci di pioggia, ci sono lunghe distese di bel sole con temperature che raggiungono i 30°C. Mentre il Basso Zambesi è un’eccellente destinazione di birdwatching tutto l’anno, la stagione verde è particolarmente meravigliosa per incontrare gli stormi di migranti mentre piombano sopra il fiume.

Marzo è ancora la stagione verde nel Basso Zambesi, le pianure erbose sono lussureggianti e il litorale è animato dai panorami e dai suoni della fauna selvatica. Tra gli rovesci di pioggia, ci sono lunghe distese di bel sole con temperature che raggiungono i 30°C. Mentre il Basso Zambesi è un’eccellente destinazione di birdwatching tutto l’anno, la stagione verde è particolarmente meravigliosa per incontrare gli stormi di migranti mentre piombano sopra il fiume.

Con l’arrivo di aprile la pioggia diminuisce nel Basso Zambesi. I paesaggi lussureggianti sono una ricca tonalità di smeraldo e il cielo azzurro brillante, offrendo eccellenti opportunità fotografiche. Il clima fresco e secco crea anche la scena per alcuni affascinanti tramonti africani. Le temperature nel mese di aprile variano da 29°C di giorno a 16°C di notte. Mentre il Basso Zambesi è un’ottima destinazione per gli uccelli tutto l’anno, la stagione verde è particolarmente meravigliosa per incontrare gli stormi di migranti mentre piombano sopra il fiume.

Maggio è l’inizio della stagione secca, tuttavia, dopo le piogge, il Basso Zambesi è ancora un paese delle meraviglie color smeraldo. Le erbe lussureggianti e gli affascinanti tramonti offrono uno splendido sfondo per la fotografia naturalistica. Questo è il momento migliore per visitare la fauna selvatica eccezionale, poiché gli animali iniziano a radunarsi lungo la costa in cerca di acqua. Le temperature variano da 28°C di giorno a 13°C di notte.

A giugno la vegetazione inizia a diradarsi, rendendo più facile avvistare la fauna selvatica, in particolare le specie più sfuggenti. Le giornate sono piene di sole e animali come bufali ed elefanti iniziano a radunarsi lungo la costa del fiume Lower Zambesi in cerca di un accogliente rinfrescarsi nell’acqua rinfrescante. Le temperature in questo periodo variano da 25°C durante il giorno a 10°C di notte.

Luglio è un mese privilegiato per visitare il Basso Zambesi; le temperature sono miti e vanno dai 10°C ai 25°C e gli avvistamenti di predatori sono abbondanti. Il fiume diventa un fulcro di attività mentre gli animali emergono dalle pianure aride alla ricerca dell’acqua rinfrescante del fiume.

Ad agosto la boscaglia è secca, con temperature che variano dai 12°C ai 28°C. Il fiume Zambesi è un luogo di ritrovo per gli animali, poiché la fauna selvatica si è spostata dalle pianure calde e aride alle fresche acque del fiume. Questo rende alcuni eccellenti avvistamenti di animali selvatici.

Settembre fa parte dell’alta stagione secca ed è eccellente per l’osservazione della fauna selvatica. Il Basso Zambesi è un centro di attività poiché gli animali si sono spostati dalle zone calde e secche dei cespugli all’acqua rinfrescante del fiume. Le temperature durante questo periodo vanno da 16°C a 32°C. Settembre è anche un’ottima stagione se vuoi cimentarti nella cattura di un pesce tigre grande e combattente.

Le temperature in ottobre continuano a salire verso i 40°C fino all’inizio delle prime piogge, rinfrescando le cose per la gioia della fauna selvatica della zona. A differenza di altri parchi, il Basso Zambesi non si prosciuga mai, fornendo una fonte d’acqua tutto l’anno per la vegetazione che attira poi molta fauna selvatica. Pertanto, gli avvistamenti di animali selvatici saranno sempre fantastici in questo periodo dell’anno. Ottobre è anche un’ottima stagione se vuoi cimentarti nella cattura di grandi pesci tigre.

Novembre è l’inizio ufficiale della stagione verde con precipitazioni sempre più frequenti. Rovesci pomeridiani e temporali impressionanti illuminano il cielo e le temperature si aggirano intorno ai 35°C. Novembre è ancora bello e gli alberi da frutto rendono interessanti gli avvistamenti di uccelli e animali come istrici e pipistrelli.

Dicembre è uno dei mesi più piovosi nel Basso Zambesi, con raffiche quotidiane di rovesci di pioggia. I paesaggi sono stati trasformati bene e veramente in un’oasi verde lussureggiante e inizia la stagione dei nati. Le temperature in questo periodo variano da 31°C durante il giorno a 20°C di notte.

Altre regioni da esplorare

ENQUIRE NOW